Italy | Select another site to see content specific to your location Change site

Website select
Global United Kingdom Czech Republic Romania Belgium Italy Macedonia
  • Aprile 7, 2020
  • News

La Magona celebra l’adesione a GFG Alliance

Impegno di un investimento multimilionario per estendere la produzione

L’industriale internazionale Sanjeev Gupta si è impegnato oggi a investire oltre 15 milioni di euro in Liberty Magona a Piombino per aumentare la produzione e garantire la sostenibilità a lungo termine dell’impianto.

Lunedì 16 settembre alla presenza di Enrico Rossi, presidente della Toscana, Gupta si è unito ai dipendenti di Piombino e a circa 150 ospiti per dare il benvenuto formale allo stabilimento Magona nella famiglia GFG Alliance. Liberty Magona è stata acquistata all’inizio di luglio, insieme ad altre sei grandi acciaierie e cinque centri di assistenza in sette paesi europei. L’accordo da 740 milioni di euro ha reso Liberty Steel uno dei primi dieci produttori di acciaio a livello mondiale, esclusa la Cina, con una capacità di laminazione totale di oltre 18 milioni di tonnellate che copre una vasta gamma di prodotti finiti.

Liberty Steel Continental Europe mira a rendere lo stabilimento di 455 lavoratori una parte importante di una vasta catena di fornitura produttiva che fornisce materiali e componenti per l’industria in tutta l’Europa occidentale. Per avviare tale processo, Liberty ha già istituito un gruppo di lavoro tecnico incaricato di considerare le potenziali sinergie con Liberty Galaţi, la sua acciaieria integrata in Romania. Attualmente La Magona produce ogni anno circa  550 K/tonn di acciaio zincato e preverniciato per produttori automotive, edilizia, e elettrodomestici.

Il completamento dell’acquisizione ha innescato l’inizio di una revisione di 100 giorni durante la quale i dirigenti di Liberty Steel Continental Europe hanno lavorato con il team di gestione di Magona, i sindacati, i clienti e i fornitori per completare un’analisi completa delle attività. Ciò ha permesso loro di esplorare opportunità di investimento e sviluppare piani dettagliati per aumentare la competitività, ampliare la gamma di prodotti e supportare la crescita delle vendite.

Sanjeev Gupta, Presidente esecutivo di GFG, ha dichiarato: “Sono estremamente orgoglioso di dare il benvenuto alle centinaia di dipendenti qualificati e impegnati di Piombino nella famiglia GFG Alliance. Con il supporto di questo, definiremo una solida strategia di crescita in modo che Liberty Magona possa diventare un punto di forza e prosperità nella regione. ”

Jon Bolton, CEO di Liberty Steel Continental Europe, ha aggiunto: “La Magona è uno stabilimento ben posizionato ed efficiente con una forza lavoro eccellente e intendiamo utilizzare queste solide basi per espanderci nell’Europa occidentale. Riteniamo che la qualità delle strutture esistenti, integrate da investimenti capex incrementali, faciliterà lo sviluppo del suo portafoglio di prodotti. “

Giovanni Carpino, MD per Liberty Magona, ha dichiarato: “Siamo molto felici di essere entrati a far parte della famiglia GFG Alliance e lavorare con Sanjeev e il suo team dinamico. La loro esperienza nel settore siderurgico e il loro entusiasmo per aiutarci a ricostruire le sorti di La Magona è stata fantastica e non vediamo l’ora di investire e sviluppare la nostra attività per il futuro. “